annuncio

Modulo annuncio
Comprimi

Regolamento del Forum Aicel.it (leggere prima di postare)


Visualizza altro
Visualizza di meno

Vendita b2c in UE, soglie massime e obbligo di identificazione diretta

Modulo titolo pagina
Sposta Rimuovi Comprimi
X
Modulo Dettagli conversazione
Comprimi
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vendita b2c in UE, soglie massime e obbligo di identificazione diretta

    Buongiorno a tutti,
    volevo chiedere se qualcuno ha esperienza diretta per quanto riguarda l'apertura di partita iva (identificazione diretta) in uno stato UE.
    Mi sto avvicinando alla soglia massima (nello specifico in Francia) dei 35000 € dopo i quali si è obbligati ad aprire una posizione iva per applicare e versare l'iva nel paese in questione,
    ma non ho capito ( e finora ho raccolto pareri discordanti ) se tale soglia è considerata sull'imponibile, oppure sul totale venduto compreso dell'iva italiana fin qui applicata versata.

    Mi sto informando presso alcune agenzie internazionali che sbrino le formalità richieste per la preparazione dell'istanza di identificazione diretta e relativi adempimenti di dichiarazioni I.V.A. periodiche, e a parole non sembrerebbe cosi complicato, bisognerebbe solo fornire i report mensili delle vendite e pagare i relativi importi iva....
    ma a fatti sarà in effetti solo questo ? sono un po' dubbioso sulla cosa... se il gioco vale la candela...

    grazie in anticipo a chi mi sa dare qualche ulteriore delucidazione
    un saluto
    Fulvio
Sto operando...
X