annuncio

Modulo annuncio
Comprimi

Regolamento del Forum Aicel.it (leggere prima di postare)


Visualizza altro
Visualizza di meno

fatturazione e acquisti dall'estero

Modulo titolo pagina
Sposta Rimuovi Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
Modulo Dettagli conversazione
Comprimi
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • fatturazione e acquisti dall'estero

    Ciao... posto pure qui una domanda che ho fatto su un ng quando ancora non avevo trovato questo bel forum 8-)

    cmq volevo chiedere a voi, che sicuramente ne sapete piu di me (e anche
    piu di molti commercialisti), se è ancora in vigore il D.p.r. 696/96
    (dell'art. 2, comma 1, lettera OO) insomma quello che dice che non è
    obbligatoria rilasciare ricevuta fiscale e/o fattura a meno che,
    ovviamente, non venga espressamente richiesta dal cliente...
    in poche parole...posso rifarmi a questa legge o c'è qualche nuova
    legge che dice che invece devo cmq e sempre rilasciare, anche se non
    richiesta, ricevuta fiscale e/o fattura?


    altra domanda...
    mi è capitato spesso di acquistare da privato all'estero...ricevevo la
    merce a casa e pagavo con carta di credito il prezzo comprensivo di iva
    estera (ad esempio vat inglese)
    se io volessi acquistare da impresa da quello che ho letto io
    acquisterei senza la loro iva, ma pagherei il prezzo netto...la domanda
    è...ricevo sempre la merce nello stesso modo o questa volta si ferma
    in dogana (con conseguente perdita di tempo) a cui devo pagare l'iva
    (il 20% italiano...o la loro?) per avere la merce?
    e nel caso non si fermasse e arrivasse normalmente da me...quando e
    come devo versare l'iva? oppure non devo versare niente...e verso solo
    l'iva ricevuta dal cliente quando vendo questo oggetto, nella
    dichiarazione trimestrale o annuale che sia?


    lo so che sono domande da commercialista...ma ripeto...i commercialisti
    di e-commerce a volte ne sanno poco... voi che siete andati gia
    incontro a questi problemi sicuramente sapete dirmi come comportarmi.


    grazie in anticipo
    antonio



  • #2
    Re: fatturazione e acquisti dall'estero

    Al dilà che le risposte + corrette te le può dare un commercialista informato

    Originariamente inviato da patrol

    cmq volevo chiedere a voi, che sicuramente ne sapete piu di me (e anche
    piu di molti commercialisti), se è ancora in vigore il D.p.r. 696/96
    (dell'art. 2, comma 1, lettera OO) insomma quello che dice che non è
    obbligatoria rilasciare ricevuta fiscale e/o fattura a meno che,
    ovviamente, non venga espressamente richiesta dal cliente...
    in poche parole...posso rifarmi a questa legge o c'è qualche nuova
    legge che dice che invece devo cmq e sempre rilasciare, anche se non
    richiesta, ricevuta fiscale e/o fattura?
    Si esiste ancora comunque devi compilare il registro dei corrispettivi.


    Originariamente inviato da patrol

    se io volessi acquistare da impresa da quello che ho letto io
    acquisterei senza la loro iva, ma pagherei il prezzo netto...la domanda
    è...ricevo sempre la merce nello stesso modo o questa volta si ferma
    in dogana (con conseguente perdita di tempo) a cui devo pagare l'iva
    Dipende da dove imorti e chi è il fornitore estero.

    Da Extra-UE paghi IVA + Oneri doganali + Commissione per operazione al chi effetua il trasporto (Poste Comprese)

    Da UE non paghi l'IVA se il fornitore ha una P.IVA valida ai fini delle operazioni intracomunitarie.

    In questo caso paghi la Merce + Spese di spedizione; ma non paghi Oneri donanali, per l'IVA è una cosa più complessa con un giro di autofatture.

    Ciao

    Sèvero

    Commenta


    • #3
      facciamo un esempio...

      Ok, l'IVA per le importazioni intracomunitarie non la verso, ma poi in qualche modo la dovrò pagare successivamente, oppure proprio non si paga, punto e stop^--^?

      Facciamo un esempio:
      se il mio fornitore francese mi vende 100 € di merce, io la importo, non devo versare l'IVA perchè si tratta di una importazione intracomunitaria, poi quando mi arriva la merce io la voglio rivendere al consumatore finale in Italia a 200 € tutto compreso...dopo che calcoli devo fare con l'IVA??? Cioè il mio guadagno netto sarà di 100 €? oppure non avendo versato l'IVA inizialmente devo sottrarre qualcosa???

      Grazie

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da TheDifference Visualizza il messaggio
        Ok, l'IVA per le importazioni intracomunitarie non la verso, ma poi in qualche modo la dovrò pagare successivamente, oppure proprio non si paga, punto e stop^--^?
        La paghi e la storni, è un discorso complesso dovuto alle diverse aliquote dei vari paesi UE.

        Originariamente inviato da TheDifference Visualizza il messaggio
        Facciamo un esempio:
        se il mio fornitore francese mi vende 100 € di merce, io la importo, non devo versare l'IVA perchè si tratta di una importazione intracomunitaria, poi quando mi arriva la merce io la voglio rivendere al consumatore finale in Italia a 200 € tutto compreso...dopo che calcoli devo fare con l'IVA??? Cioè il mio guadagno netto sarà di 100 €? oppure non avendo versato l'IVA inizialmente devo sottrarre qualcosa???

        Grazie
        Naturalmente l'IVA che percepisci dal tuo cliente la versi integralmente all'Erario.

        Ciao

        Sèvero
        Line 4 Kids - Dedicato ai + piccoli

        Neato Europe - Media Labeling Products

        Commenta


        • #5
          ok ho capito, in pratica questa benedetta IVA la pago comunque, con l'unica differenza che alla fine della fiera verso allo stato l'IVA intera del prezzo finale fatto al consumatore e non solo la differenza rispetto all'IVA versata al fornitore come si fa di solito.
          Giusto Severo?
          E se importo extra UE invece pago l'IVA alla dogana, giusto? e poi funziona uguale, con l'unico svantaggio che devo pagare in più i dazi doganali (3-5% circa). Un unico dubbio a riguardo...
          L'IVA in questo caso la pago solo sul valore della merce o anche sul valore della spedizione?...sò che i dazi si pagano sulla somma dei 2 valori (merce + spedizione), ma l'IVA???

          Grazie mille

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da TheDifference Visualizza il messaggio
            ok ho capito, in pratica questa benedetta IVA la pago comunque, con l'unica differenza che alla fine della fiera verso allo stato l'IVA intera del prezzo finale fatto al consumatore e non solo la differenza rispetto all'IVA versata al fornitore come si fa di solito.
            Giusto Severo?
            In linea di massima si.

            Originariamente inviato da TheDifference Visualizza il messaggio
            E se importo extra UE invece pago l'IVA alla dogana, giusto? e poi funziona uguale, con l'unico svantaggio che devo pagare in più i dazi doganali (3-5% circa). Un unico dubbio a riguardo...
            L'IVA in questo caso la pago solo sul valore della merce o anche sul valore della spedizione?...sò che i dazi si pagano sulla somma dei 2 valori (merce + spedizione), ma l'IVA???

            Grazie mille
            L'IVA la paghi come per i dazi su tutto e non solo sulla merce, d'altronde quando tu vendi ad un cliente ed utilizzi un coriere non gli fatturi l'IVA della spedizione?.

            Ciao

            Sèvero
            Line 4 Kids - Dedicato ai + piccoli

            Neato Europe - Media Labeling Products

            Commenta


            • #7
              giusto.....grazie mille!

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da TheDifference Visualizza il messaggio
                Ok, l'IVA per le importazioni intracomunitarie non la verso, ma poi in qualche modo la dovrò pagare successivamente, oppure proprio non si paga, punto e stop^--^?

                Facciamo un esempio:
                se il mio fornitore francese mi vende 100 € di merce, io la importo, non devo versare l'IVA perchè si tratta di una importazione intracomunitaria, poi quando mi arriva la merce io la voglio rivendere al consumatore finale in Italia a 200 € tutto compreso...dopo che calcoli devo fare con l'IVA??? Cioè il mio guadagno netto sarà di 100 €? oppure non avendo versato l'IVA inizialmente devo sottrarre qualcosa???

                Grazie
                Quindi secondo voi conviene comprare da paesi dell ue senza iva ?

                rispetto a fornitori italiani ?

                Commenta


                • #9
                  Non c'è differenza, devi sempre considerare quanto ti costa al netto dell'IVA
                  ------------------------
                  Susanna
                  Giardino Italiano, www.giardino.it, www.pens.it

                  Commenta


                  • #10
                    Grazie tantissimo.

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X