annuncio

Modulo annuncio
Comprimi

Regolamento del Forum Aicel.it (leggere prima di postare)


Visualizza altro
Visualizza di meno

La ricarica Postepay come sistema di pagamento

Modulo titolo pagina
Sposta Rimuovi Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
Modulo Dettagli conversazione
Comprimi
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La ricarica Postepay come sistema di pagamento

    Negli ultimi tempi sempre più persone mi chiedono di pagare con Postepay.

    Io non l'ho mai neppure considerato come sistema di pagamento, mi sembra talmente poco professionale da essere controproducente; ho sempre creduto che desse un'immagine da cantinari, non in regola, gente che può sparire dopodomani e intanto intasca soldi in nero.
    (Non si offendano i negozi che accettano Postepay: dico solo che questa è la mia paura, di dare quest'impressione)

    Eppure.... i clienti lo chiedono! Lo considerano un sistema di pagamento normalissimo, assolutamente lecito e molto più semplice di tanti altri.

    Al di là delle considerazioni da "esperti", cosa ne pensate?
    1. Quali sono i rischi per il merchant?
    2. Ci sono rischi di perdere il denaro trasferito?
    3. Ci sono rischi fiscali, non essendo un conto corrente con un elenco movimenti?
    4. Quali sono le vostre motivazioni per accettarlo o non accettarlo?

    Sono totalmente ignorante in materia, abbiate pazienza.
    ------------------------
    Susanna
    Giardino Italiano, www.giardino.it, www.pens.it

  • #2
    Originariamente inviato da Giardino_Italiano Visualizza il messaggio
    Negli ultimi tempi sempre più persone mi chiedono di pagare con Postepay.
    Noi gli diciamo che funziona tranquillamente sul GW

    Originariamente inviato da Giardino_Italiano Visualizza il messaggio
    Io non l'ho mai neppure considerato come sistema di pagamento, mi sembra talmente poco professionale da essere controproducente; ho sempre creduto che desse un'immagine da cantinari, non in regola, gente che può sparire dopodomani e intanto intasca soldi in nero.
    (Non si offendano i negozi che accettano Postepay: dico solo che questa è la mia paura, di dare quest'impressione)
    Stra quotone

    Originariamente inviato da Giardino_Italiano Visualizza il messaggio
    1. Quali sono i rischi per il merchant?
    Dal moemnto che devi dare il nr. e le date sono a blocchi richi che te la vuotino, dato che no tutti i GW chiedono il CVV

    Originariamente inviato da Giardino_Italiano Visualizza il messaggio
    3. Ci sono rischi fiscali, non essendo un conto corrente con un elenco movimenti?
    Qua ci vorrebbe un commercialista, personalmente non so come si potrebbe giustificare visto che non è neanche una Rimessa Diretta

    Originariamente inviato da Giardino_Italiano Visualizza il messaggio
    4. Quali sono le vostre motivazioni per accettarlo o non accettarlo?
    Non è professionale, e che possono farsela loro la PP per pagare sul GW.

    Originariamente inviato da Giardino_Italiano Visualizza il messaggio
    Sono totalmente ignorante in materia, abbiate pazienza.
    Nessuno nasce imparato il forum esiste per questo.

    Ciao

    Sèvero
    Line 4 Kids - Dedicato ai + piccoli

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Giardino_Italiano Visualizza il messaggio
      Negli ultimi tempi sempre più persone mi chiedono di pagare con Postepay.
      nel senso che hanno una PostePay e vogliono sapere se la possono utilizzare come Carta di Credito oppure che vogliono usarla impropriamente effettuando una ricarica sulla tua PostePay?

      Nel primo caso PostePay si comporta esattamente come una Visa Electron
      Nel secondo caso se ne fa un uso improprio oltre ad essere totalmente insicuro per il Merchant e per il cliente. E' una carta di pagamento, non un di incasso.

      Merchant:
      - rendi pubblici i tuoi dati. In sostanza chiunque può 'svuotarti' la tua postepay in qualsiasi momento. Ad ogni accredito devi provvedere all'immediato prelievo. Se hai molte transazioni ti sarà pressochè impossibile tenere monitorata la carta
      - non hai nessuna certificazione del corrispettivo

      Cliente:
      - non ha nessuna prova del pagamento.
      - non ha nessuna possibilità di disconoscere il pagamento
      - probabilmente effettua il pagamento su una carta personale anzichè ad un conto aziendale

      Noi abbiamo scelto di non proporla.
      La certificazione SonoSicuro non la vede molto bene...
      -------------------------
      Andrea Spedale

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Severo Visualizza il messaggio
        Noi gli diciamo che funziona tranquillamente sul GW
        vuoi dire che è come una normale carta di credito, coi suoi 16 numeri e il CVV? Ma allora perchè vogliono fare una ricarica?
        O stiamo parlando di cose diverse?

        Originariamente inviato da AndreaSpedale Visualizza il messaggio
        nel senso che hanno una PostePay e vogliono sapere se la possono utilizzare come Carta di Credito oppure che vogliono usarla impropriamente effettuando una ricarica sulla tua PostePay?
        Ah, ecco, adesso ho capito.
        Si, in effetti vogliono fare una ricarica sulla mia Postepay - che non ho, ovviamente.
        Ma perchè dici che chiunque potrebbe svuotarla? (Come funziona fare la ricarica?)
        Ultima modifica di Giardino_Italiano; 23-03-2009, 17:30.
        ------------------------
        Susanna
        Giardino Italiano, www.giardino.it, www.pens.it

        Commenta


        • #5
          beh

          Allora chi chiede di pagare con una ricarica postepay lo fa per due motivi principali da quello che ho capito io :
          PRIMO, è gente che vende anche magari su ebay, e ricevendo anche soldi sulla postepay preferisce spostare con un clic i soldi da una postepay all'altra, molto facile e veloce ma non molto furbo visto che ogni volta ci rimette un euro.
          SECONDO e forse la maggioranza dei casi, gente che NON ha una postepay, nè altre carte di credito, ne conto bancario per fare bonifico. Quindi l'unico modo per pagare è quello di andare in posta con i contanti e ricaricare la tua postepay. Generalmente la usa gente molto giovane, che non dispone niente di tutto ciò, e vuole comunque comprare.In effetti, vedendola così, non c'e' altro modo ( tranne contrassegno e vaglia ma sono onerosi entrambi ).
          Io normalmente non accetto pagamenti in questo modo, tranne rari casi in cui appunto la gente insiste per comprare e non ha altro modo per darti i soldi...allora...se proprio insistono...accetto...dopotutto a carico mio non ci sono commissioni...risparmio il 2,2% di paypal ( solo un'euro a carico di chi carica ).Quand'e' così però dico anche di fare il più in fretta possibile con la scusa che il materiale sta finendo....perche' non vorrei che la ricarica me la fanno una settimana dopo e mi dimentico di controllare se è arrivata .

          Commenta


          • #6
            Io l'avevo inserita i primi 10 giorni, poi l'ho tolta.
            Non è un pagamento serio, se puoi fare una ricarica postepay, puoi anche usarla come carta di credito, è facilissima da clonare e te la svuotano in un attimo.
            sempre tralasciando i problemi fiscali.
            http://valvole-audio.com

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da valvole-audio.com Visualizza il messaggio
              sempre tralasciando i problemi fiscali.
              è sempre bene non tralasciare questi aspetti....
              -------------------------
              Andrea Spedale

              Commenta


              • #8
                Citazione:
                Originalmente inviato da valvole-audio.com
                sempre tralasciando i problemi fiscali.

                è sempre bene non tralasciare questi aspetti....
                Mi hai interpretato male la frase...
                intendevo che quelli erano già dei problemi ai quali si aggiungono i problemi fiscali.
                http://valvole-audio.com

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Giardino_Italiano Visualizza il messaggio
                  Ah, ecco, adesso ho capito.
                  Si, in effetti vogliono fare una ricarica sulla mia Postepay - che non ho, ovviamente.
                  Ma perchè dici che chiunque potrebbe svuotarla? (Come funziona fare la ricarica?)
                  Semplice per effettuare la ricarica ti serve l'intestatario ed il nr. di cc.

                  Ciao

                  Sèvero
                  Line 4 Kids - Dedicato ai + piccoli

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da magogabriel Visualizza il messaggio
                    PRIMO, è gente che vende anche magari su ebay, e ricevendo anche soldi sulla postepay preferisce spostare con un clic i soldi da una postepay all'altra, molto facile e veloce ma non molto furbo visto che ogni volta ci rimette un euro.
                    Vaglielo a spiegare

                    Originariamente inviato da magogabriel Visualizza il messaggio
                    SECONDO e forse la maggioranza dei casi, gente che NON ha una postepay, nè altre carte di credito, ne conto bancario per fare bonifico. Quindi l'unico modo per pagare è quello di andare in posta con i contanti e ricaricare la tua postepay. Generalmente la usa gente molto giovane, che non dispone niente di tutto ciò, e vuole comunque comprare.In effetti, vedendola così, non c'e' altro modo ( tranne contrassegno e vaglia ma sono onerosi entrambi ).
                    La PP come tutte le ricaricabili non necessitano di un conto corrente, per cui perché non farsi una ricaricabile se non posso avere una a saldo, d'altronde sono nate apposta.

                    Originariamente inviato da magogabriel Visualizza il messaggio
                    Io normalmente non accetto pagamenti in questo modo, tranne rari casi in cui appunto la gente insiste per comprare e non ha altro modo per darti i soldi...allora...se proprio insistono...accetto...dopotutto a carico mio non ci sono commissioni...risparmio il 2,2% di paypal ( solo un'euro a carico di chi carica ).Quand'e' così però dico anche di fare il più in fretta possibile con la scusa che il materiale sta finendo....perche' non vorrei che la ricarica me la fanno una settimana dopo e mi dimentico di controllare se è arrivata .
                    Semplicemente noi gli diciamo di pagare in contrassegno o di farsi una ricaricabile.

                    Ciao

                    Sèvero
                    Line 4 Kids - Dedicato ai + piccoli

                    Commenta


                    • #11
                      Dalla mia (poca) esperienza molti non sanno semplicemente come pagare, per questo finiscono per chiedere: Ma come faccio ? A quel punto la ricarica Postepay e' la cosa piu' semplice e meno impegnativa.
                      Cioe' se uno e' al primo acquisto online, oppure gli capita saltuariamente, e' normale che non abbia voglia neanche di farsi una carta Postepay, che magari a lungo andare si fara' anche.

                      Ma e' cosi' difficile/costoso farsi abilitare per il pagamento con bollettino postale ? Perche' e' chiaro che quella sarebbe la soluzione 'lineare'.
                      Cioe' e' chiaro che la ricarica Postepay e' solo una scorciatoia ma quello che si vorrebbe e' esattamente il bollettino postale, li' c'e' scritto chi paga a chi paga e per cosa (la causale credo).
                      Ho visto sul sito delle poste che il Conto BancoPostaImpresa prevede anche la possibilita' di ricevere pagamenti per bollettino postale, sembra possibile, o mi sfugge qualcosa ?

                      ciao

                      Commenta


                      • #12
                        io lo offro come metodo di pagamento, molti lo chiedono e lo offro...tutti questi problemi non li vedo

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da toninon Visualizza il messaggio

                          Ma e' cosi' difficile/costoso farsi abilitare per il pagamento con bollettino postale ? Perche' e' chiaro che quella sarebbe la soluzione 'lineare'.
                          Cioe' e' chiaro che la ricarica Postepay e' solo una scorciatoia ma quello che si vorrebbe e' esattamente il bollettino postale, li' c'e' scritto chi paga a chi paga e per cosa (la causale credo).
                          Il difficile è farsi 50 minuti di coda alle poste ogni volta, passa la voglia..

                          Commenta


                          • #14
                            i 50 minuti in coda alle poste sono una scelta del cliente...
                            I 10 giorni per l'incasso sono un problema nostro.
                            Noi lo accettiamo, ma ci vogliono in media 10gg per vedere i soldi sul CC e quindi per spedire.
                            http://valvole-audio.com

                            Commenta


                            • #15
                              I 10 giorni per l'incasso sono un problema nostro.
                              Grazie di averlo detto ... effettivamente dal punto di vista contabile sarebbe molto meglio il bollettino postale.
                              La fila il cliente per caricare la postepay la fa lo stesso, se ci fosse modo di avere da subito la notifica di ricezione pagamento dalle poste sarebbe la soluzione ideale, peccato.
                              http://www.goosefish.it

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X