PDA

Visualizza versione completa : Gli acquirenti della notte


okprezzi
29-06-2005, 21:38
"ECOMMERCE, NIENTE RIPOSO PER GLI ACQUIRENTI DELLA NOTTE

TradeDoubler rivela che lo shopping su Internet vive una maggiore attività notturna

(ITnews) - Roma - Mentre le vendite al dettaglio tradizionali continuano a diminuire (ad Aprile in Italia si è registrata una flessione del 3,9% rispetto all'anno precedente), sembra che i consumatori europei preferiscano utilizzare Internet per ricercare gli affari migliori - non importa a che ora del giorno o della notte.

TradeDoubler ha monitorato le vendite online del mese scorso e ha osservato un picco negli acquisti ogni giorno tra le 20.00 e le 21.00 in tutta Europa. Non solo, le vendite sono continuate nel corso della notte - non c'è stato un attimo durante il quale i consumatori alla ricerca degli affari migliori hanno interrotto le loro ricerche. Questo trend dimostra che alcuni acquirenti Europei addirittura preferiscono fare shopping durante le primissime ore del mattino. Sembra però che le 5 del mattino siano l'orario meno gettonato per effettuare tali acquisti: infatti in tale periodo si registra il minor numero di transazioni.

Le statistiche di TradeDoubler evidenziano poi alcune differenze tra le varie nazioni monitorate:

o I Danesi preferiscono acquistare online tra le 5 e le 6 del pomeriggio - il che potrebbe indicare che i Danesi sono più coscienziosi quando sono al lavoro e si dedicano agli acquisti online al termine della loro giornata lavorativa.

o Gli Inglesi e gli Svedesi, d'altro canto, comprano online nel corso dell'intera giornata - con un flusso costante di acquisti tra le 9 del mattino e le 10 di sera. Gli Inglesi preferiscono la prima serata, con un picco nelle vendite intorno alle 20.00, mentre gli Svedesi tendono a fare shopping un po' più tardi dato che la maggior parte degli acquisti si registra intorno alle 21.00.

o Gli Italiani e i Tedeschi preferiscono comprare tra le 2 e le 4 del pomeriggio - questo picco nelle transazioni ogni pomeriggio potrebbe indicare che gli Italiani e i Tedeschi amano navigare su Internet durante una pausa pranzo prolungata?

o Anche gli Spagnoli preferiscono comprare durante l'ora di pranzo, con picchi negli acquisti tra mezzogiorno e le 13.00 ogni giorno.

o I Francesi sono più ritardatari quando si tratta di shopping online - la maggior parte degli acquisti infatti si verifica durante un periodo temporale più lungo, tra le sei del pomeriggio e le dieci di sera ogni giorno"

Da ITnews.it (http://www.itnews.it/news/2005,535,hp,0629,,,112933.html)

killerdolly
08-07-2005, 17:25
perfetto, vorra' dire che si potra tranquillamente fare il doppio lavoro, di giorno in ufficio e di sera di nuovo in ufficio..... a casa.

Molto interessante questo dato, puo' essere utile per offrire servizi mirati all'assistenza agli acquisti....magari via chat...notturna.

okprezzi
08-07-2005, 17:43
Qualcuno di noi tempo fa aveva ipotizzato un'Happy Hour, ovvero una promozione da applicarsi in determinate fasce orarie; magari questa statistica potrebbe costituire uno spunto interessante in quella direzione

killerdolly
08-07-2005, 17:46
sicuramente il cliente DECIDE anche l'rario, e se acquista a quell'ora sicuramente bisogna girargli attorno con i servizi, o perlomeno fargli capire che ci sei.

In effetti l'happy Hour e' una bella idea, anche come termine e' azzeccato ..... ci pensero' su.

BarbaraBonaventura
08-07-2005, 17:54
Nella mia esperienza ho visto che la variabile che influenza i tempi di navigazione e acquisto è fondamentalmente la tipologia di utenti a cui ci si indirizza.

Se l'attività commerciale è dedicata al B2B si avranno le vendite nei classici orari di ufficio, magari con la chiusura un po' posticipata (20.30-21.00)
Se invece ci si orienta alla vendita al consumer più o meno dalle 17.00 fino alle 23.00 c'è il grosso per andare a scendere durante la notte fino al mattino.

Risulta anche a voi questo andamento?

Quindi i dati riportati credo che mescolino i due mercati :-/

Ciao

Barbara

andrea
08-07-2005, 20:17
Se l'attività commerciale è dedicata al B2B si avranno le vendite nei classici orari di ufficio, magari con la chiusura un po' posticipata (20.30-21.00)
Se invece ci si orienta alla vendita al consumer più o meno dalle 17.00 fino alle 23.00 c'è il grosso per andare a scendere durante la notte fino al mattino.

Risulta anche a voi questo andamento?



Prevalentemente B2B
La cosa curiosa è che molti ordini di aziende arrivano fuori orario di lavoro (alcuni sono nottambuli) e il sabato o la domenica.
Non ho fatto alcuna indagine ma ad occhio direi che "fuori orario" arrivano gli ordini delle piccole realta imprenditoriali mentr in perfetto orario arrivano gli ordini dei big.
(quelli degli enti pubblici e ministeri non arrivano mai dopo le 14! ;) )

killerdolly
11-07-2005, 17:34
Come vedete loro lo fanno gia.....

http://www.dnashop.it/Immagine.GIF

okprezzi
11-07-2005, 19:21
Come vedete loro lo fanno gia.....
Sì in molti lo fanno, ma alcuni lo fanno senza un effettivo criterio.
Nel caso da te indicato la fascia oraria 15/17 magari va bene per CHL ma non è detto che vada bene per altri.
Ad esempio se il mio fornitore mi spedisce la merce nell'arco della giornata solo per ordini che effettuo al mattino, ne potrei/dovrei tenere di conto per fare in modo che la promozione happy hour comporti tempi di attesa minimi per il cliente e che il cliente che ne usufruisce non ne venga anzi penalizzato

BarbaraBonaventura
11-07-2005, 19:37
a dir la verità CHL lo fa da sempre... anni fa, quando ero loro cliente, mi pare fosse durante la notte...

Barbara

killerdolly
12-07-2005, 10:40
Penso che sia piu logico durante la notte che di pomeriggio, dalle 15 alle 17 mi sembra un po una novita' forzata ed inutile.

Io penso che introdurro' questa opzione sicuramente dalle 19 alle 22. Questo soprattuto perche' in questi orari sono a casa e posso dare un'assistenza magari con webcam o semplicemente telefonica.

BarbaraBonaventura
12-07-2005, 13:23
Valuta anche i sistemi di chat - come forma di assistenza ai clienti - nel forum ne abbiamo già parlato: dai un occhio qui (http://www.aicel.it/cgi-bin/unishop/yabb/YaBB.pl?board=webmarketing;action=display;num=1119 546966) e qui (http://www.aicel.it/cgi-bin/unishop/yabb/YaBB.pl?board=webmarketing;action=display;num=1119 546966).

Ciao Barbara

killerdolly
12-07-2005, 13:47
grazie mille Barbara, sei proprio una professionista gentilissima.
Do un'occhiata, io tempo fa avevo testato phplivechat ma aveva un po di problemi in rete locale.
Adesso mi faccio una cultura, Grazie ancora.

okprezzi
12-07-2005, 13:49
grazie mille Barbara, sei proprio una professionista gentilissima.
Do un'occhiata, io tempo fa avevo testato phplivechat ma aveva un po di problemi in rete locale.
Adesso mi faccio una cultura, Grazie ancora.
Eventualmente consulta Corrado-Wooltime; è diventato un espertone del settore ;)

maverik
21-08-2005, 10:33
Secondo il mio modestissimo parere le offerte a fascia oraria sono controproducenti o nel migliore dei casi possono considerarsi una "arma a doppio taglio" (tanto per restare nel settore  ;D ).
Si esalta all'ennesima potenza la comodita' degli acquisti su internet e poi si vincola l'acquirente a fare l'acquisto in una determinata fascia oraria .....
...... io non comprerei mai un prodotto a prezzo pieno sapendo che e' in offerta ad un determinato orario , e tantomeno metterei la sveglia o smetterei prima di lavorare per aprofittare dell'offerta.

Io farei uno script che quando vede un nuovo cliente che entra nel sito comincia a far fuochi d'artificio e scrive "complimenti sei il 1.000.000 visitatore ..... se a questo accesso compri per piu' di 150€ riceverai un simpatico omaggio (da 1€) e non pagherai le spese di spedizione (prassi normale) " ......  e questo da ripetersi per tutti i nuovi visitatori !!!  ;D :P