PDA

Visualizza versione completa : Lettera dalla Dogana di Milano Linate: valore non congruo. delucidazioni


OggiRespiro
09-11-2012, 13:21
Buongiorno a tutti,
ho appena ricevuta la lettera della dogana di Milano Linate la quale mi richiede di inviare vari documenti per valore non congruo (dati personali, utilizzo della merce, valore della merce, fattura d'acquisto, ricevuta pagamento paypal, ecc). Il mio pacco contiene un paio di stivali da donna, pagati complessivamente 42 euro. Il valore stimato dalla dogana è invece di 80 euro. Mi domando: se invierò tutti i documenti richiesti, compresa fattura e ricevuta pagamento di paypal, (i quali attestano che gli stivali sono stati pagati effettivamente 42 euro e non 80 euro) la dogana applicherà eventuali dazi e altri costi aggiuntivi su 42 euro oppure vi può essere il rischio che, nonostante io abbia provato che gli stivali non sono stati pagati 80 euro, la dogana applichi i dazi e il valore a sua discrezione?
poi un'ultima domanda: nel caso in il venditore abbia dichiarato sul pacco un valore della merce diverso (inferiore) di quanto invece è stato realmente pagato come si metterebbe la situazione? considererebbero il valore da loro stimato (quindi 80 euro) oppure considererebbero la mia fattura e la ricevuta di pagamento paypal?
Grazie in anticipo

Raider
09-11-2012, 19:05
Se gli mandi la documentazione richiesta rapidamente ,calcoleranno le tasse sul valore di quanto hai pagato te.
E' un classico che richiedano questa documentazione e assolutamente nelle norma ,perche sicuramente il venditore ha dichiarato troppo poco.
A te non fanno niente .
PS: se non gli invii nulla, ti tasseranno su 80euro.

OggiRespiro
09-11-2012, 19:21
Se gli mandi la documentazione richiesta rapidamente ,calcoleranno le tasse sul valore di quanto hai pagato te.
E' un classico che richiedano questa documentazione e assolutamente nelle norma ,perche sicuramente il venditore ha dichiarato troppo poco.
A te non fanno niente .
PS: se non gli invii nulla, ti tasseranno su 80euro.

Grazie per la risposta! proprio ora ho notato che in basso alla lettera c'è scritto "nei casi di documentazioni non pervenute, pervenute in ritardi e/o incomplete alle quali non è allegato il presente modello, trattandosi di importazione già preavvisata in dogana, non è possibile la restituzione al mittente. tale inadempienza sarà partecipata all'agenzia della dogana competente per l'applicazione della sanzione prevista in base all'art. 35 comma 35 del D.L. 223/06."

ho letto su molti forum che invece si poteva rinunciare alla merce non rispondendo a questa lettera, e che così il pacco sarebbe stato rinviato al mittente. qui invece trovo scritto che in tal caso si andrebbe incontro ad una sanzione: ma in cosa consisterebbe?
grazie

Raider
09-11-2012, 21:04
Niente, perche potresti benissimo non essere stata te a ordinare l'articolo.
Quindi nella tua posizione (che lo vuoi rifiutare) non manderei alcuna documentazione, qualora sdoganassero ugualmente con un dazio elevato o comunque hai cambiato idea e non vuoi piu l'articolo, semplicemente non pagherei il corriere( al momento che ti porta la merce e chiede il dazio) ,il quale contattera' il venditore per chiedere se la vuole indietro o preferisce la distruzione.

OggiRespiro
09-11-2012, 21:20
Niente, perche potresti benissimo non essere stata te a ordinare l'articolo.
Quindi nella tua posizione (che lo vuoi rifiutare) non manderei alcuna documentazione, qualora sdoganassero ugualmente e ti addebitassero una cifra che ritieni alta o hai cambiato idea e non vuoi piu l'articolo, semplicemente non pagherei il corriere( al momento che ti porta la merce e chiede il dazio) ,il quale contattera' il venditore per chiedere se la vuole indietro o preferisce la distruzione.

ti ringrazio ancora per le risposte! un'ultima cosa (sperando che tu posso chiarirmi anche questo): nella lettera vi è anche scritto "in caso di acquisto privato ma con consegna presso società, fornire codice fiscale e dichiarazione di responsabilità che attesti l'uso privato della merce. l'esibizione di documentazione falsa determina inoltre il reato di contrabbando di merci regolato dall'art. 282 e ss. del DPR 43/1973, sanzionabile penalmente"
ora questo non è il caso del pacco per cui mi è arrivata la lettera, ma avrei un altro pacco proveniente dall'estero che ha come destinatario un privato e la consegna presso una società. nel caso in cui mi arrivi la lettera dalla dogana anche per quest'altro pacco cosa devo scrivere nella dichiarazione di responsabilità che viene citata sulla lettera e come deve essere strutturata? ed inoltre si va in contro al reato di contrabbando solo se si forniscono dati falsi (per esempio ricevuta paypal falsificata), ho capito bene?
grazie

Raider
09-11-2012, 21:57
Sono problemi eventualmente del destinatario e non tuoi . perche in dogana hanno solo il suo indirizzo quindi l'eventuale lettera arrviera' a lui che dovra' fornire tutte le giustificazioni del caso.

il contrabbando c'e nel caso in cui tu stia tentando di aggirare i dazi (quindi anche fornire documenti e/o costi reali falsi MA anche se stai importando vestiario e ci rientrano anche le calzature specialmente se sono contraffatte.

OggiRespiro
12-11-2012, 23:40
Sono problemi eventualmente del destinatario e non tuoi . perche in dogana hanno solo il suo indirizzo quindi l'eventuale lettera arrviera' a lui che dovra' fornire tutte le giustificazioni del caso.

il contrabbando c'e nel caso in cui tu stia tentando di aggirare i dazi (quindi anche fornire documenti e/o costi reali falsi MA anche se stai importando vestiario e ci rientrano anche le calzature specialmente se sono contraffatte.

ho capito, ti ringrazio! comunque ecco che si presenta un altro problema con la dogana.. ultimamente, ho anche acquistato dall'estero due sciarpe, una per me e una per una mia amica. non essendo entrambe per me sono state spedite in due pacchi differenti, uno al mio indirizzo e l'altra all'indirizzo della mia amica. la fattura però riporta soltanto l'importo totale, senza precisare la quantità; idem per quanto riguarda la ricevuta di pagamento di paypal. Ora alla mia amica è arrivata la lettera della dogana che richiede l'invio dei soliti documenti per lo sdoganamento del pacco. ora mi chiedo: come spiegare alla dogana che la fattura e la ricevuta di paypal riguarda due capi e non solo uno? non sono molto preoccupata per il calcolo dei dazi, ma sono preoccupata per il fatto che, nel caso in cui dovessi ricevere anch'io la lettera della dogana finiremmo entrambe per inviare la stessa fattura e la stessa ricevuta paypal, e non vorrei che la dogana pensasse che stiamo inviando documentazione falsa in quanto identica per due pacchi differenti. io comunque posso provare, grazie ai messaggi scambiati tra me ed il venditore che si tratta di due capi con pacchi e numero di tracciamento diversi. Come mi devo comportare? devo allegare tale conversazione così da provare che il pagamento riguarda due capi in pacchi distinti e magari allegare una lettera dove spiego ciò? devo contattare la dogana e informarmi da loro? e se gli operatori del centralino mi dessero un'informazione sbagliata? non vorrei andare incontro a qualche sanzione. intanto ho richiesto al venditore due fatture distinte ma con la ricevuta di paypal come me la metto?
grazie

Raider
13-11-2012, 00:05
se sulla ricevuta paypal non c'e il nome della tua amica , sicuramente non puo' presentarla lei come documentazione ,perche li non risulterebbe .
Quindi o lei dimostra che gli ha fatto un pagamento (bonifico, carta di credito ecc che testimonia il valore) oppure non manda nulla.
In quest'ultimo caso la dogana applichera' un dazio in base a una loro valutazione della merce.

Te invece hai la ricevuta paypal con il tuo indirizzo e quindi ,pagherai in base a quella (se la presenterai in tempo).

Il lavoro della dogana non e' di sanzionare gente a random ,ma quello di incassare le tasse sull' importazione , quindi se non gli mandi una ricevuta per controbattere il "valore non congruo"...loro applicano secondo il loro metro e gli va bene cosi.

saurodino
13-11-2012, 11:26
Ciao,

scusate se mi inserisco, ma questa sembra proprio la discussione che cercavo, infatti ho ricevuto venerdi' una lettera della dogana di Milano Linate simile a quella di OggiRespiro.

Ho una domanda circa la frase: "L'invio verrà consegnato a domicilio per mezzo Posta. Per nessun motivo è possibile ritirare il pacco c/o i nostri uffici."
Che succede se il postino non mi trova perché banalmente sono al lavoro?
Poiché sono solo, e non voglio nè posso coivolgere altri, devo confinarmi in casa per le settimane a venire aspettando un pacco che potrebbe anche non arrivare mai?

Il mio pacco dovrebbe contenere una Android Game Console JDX S5110 e una SD Card 4G acquistati su www.dinodirect.com pagati complessivamente 58,35 euro con PayPal come riportato dalla e-mail ricevuta pagamento di paypal.
La fattura (Invoice), scaricabile come .pdf da www.dinodirect.com, riporta pero' 59,14 euro, che e' il valore dei due oggetti acquistati.
Il prezzo pagato e' leggermente inferiore (58,35 euro) perche' il venditore ha calcolato il prezzo finale aggiungendo circa un paio di euro di assicurazioni e togliendone 2 di Bonus con spese di spedizione 0.
Il calcolo con il totale e' visionabile in una pagina web di dettaglio ordine e a dire il vero non si capisce esattamente come abbia ottenuto 58,35 euro, sarebbero dovuti essere 59,48 euro stando alle cifre elencate....
Comunque la e-mail di PayPal riporta alla voce descrizione lo stesso Order number della fattura.

Una differenza rispetto al caso di OggiRespiro e' che la dogana afferma che il CONTENUTO DICHIARATO e' ACCESSORIO LEGNO mentre all'interno e' stato trovato un VIDEOGIOCO, che e' quel che mi aspettavo (anche se adesso non so se e' il modello che ho comprato..).
Comunque è stato giudicato Valore: NON CONGRUO con esito: In caso di fattura non pervenuta verranno calcolati diritti doganali sul valore: EURO 100,00.

A complicare le cose c'e' che, vedendo col tracking la raccomandata ferma in dogana da qualche settimana, ho telefonato un paio di volte a poste.it 803.160 chiedendo un sollecito e provocando l'apertura di una pratica.
L'ultima volta, trascorse oltre 3 settimane, ho anche minacciato di denunciare la cosa alla polizia postale, come suggerito in alcuni forum, e quindi l'opzione di ignorare l'invito a presentare la documentazione perché estraneo alla faccenda non mi sembra più sostenibile.

A questo punto però ho perso interesse per l'oggetto e vorrei solo poter uscire da questa faccenda senza guai, mi va bene anche pagare per i diritti doganali per 100 euro, sono terrorizzato da questa lettera, ho letto che la sanzione prevista per mancata risposta in base all'art. 35 comma 35 del D.L. 223/06 va da 5000 a 10000 euro, senza contare tutte le altre minacce...
Possibile che uno debba avere la vita rovinata per aver comprato un giocattolo elettronico da meno di 60 euro?

Che cosa posso fare?

E' meglio allegare solo la fattura e l'e-mail di PayPal che riportano 2 cifre leggermente differenti o piu' documentazione possibile (e.g.: la pagina web di dettaglio ordine che mostra sia l'importo della fattura che quello pagato)?

Cosa sarebbero poi i diritti doganali sul valore: EURO 100,00?
Sul sito di poste.it c'e' scritto che sotto i 150 euro e' dovuta solo l'IVA...

Ho anche il timore che malgrado fornisca informazioni corrette e complete possano essere ignorate o manomesse, per ripicca alle sollecitazioni...

Grazie per l'eventuale aiuto e scusate il lungo intervento.

OggiRespiro
14-11-2012, 13:39
se sulla ricevuta paypal non c'e il nome della tua amica , sicuramente non puo' presentarla lei come documentazione ,perche li non risulterebbe .
Quindi o lei dimostra che gli ha fatto un pagamento (bonifico, carta di credito ecc che testimonia il valore) oppure non manda nulla.
In quest'ultimo caso la dogana applichera' un dazio in base a una loro valutazione della merce.

Te invece hai la ricevuta paypal con il tuo indirizzo e quindi ,pagherai in base a quella (se la presenterai in tempo).

Il lavoro della dogana non e' di sanzionare gente a random ,ma quello di incassare le tasse sull' importazione , quindi se non gli mandi una ricevuta per controbattere il "valore non congruo"...loro applicano secondo il loro metro e gli va bene cosi.

Aggiornamento:
il pacco della mia amica è in lavorazione presso il centro postale di Milano Linate
ecco gli stati:

Accettato dal centro postale di CSI MILANO LINATE in data 18-OTT-2012
Inviato dal centro postale di CSI MILANO LINATE a MI CSI LINATE AM in data 18 - OTT - 2012

Accettato dal centro postale di CSI MILANO LINATE in data 18-OTT-2012
Inviato dall'estero (CN) al centro postale di CSI MILANO LINATE in data 31-OTT-2012

Accettato dal centro postale di CSI MILANO LINATE in data 31-OTT-2012 In lavorazione presso il centro postale di CSI MILANO LINATE in data 13-NOV-2012

ma cosa significa? sembra quasi che da Milano CSI Linate AM poi sia tornato indietro al centro postale di CSI Milano Linate. io nn ci capisco più niente! sai per caso tutto questo cosa voglia dire? Milano CSI Linate AM è la dogana no? quindi il pacco dovrebbe essere già passato in dogana e dovrebbe averla anche lasciata giusto? spero solo che l'ultimo stato significhi che dalla dogana è passato alle poste di Milano per poi smistarlo e spedirlo.

Raider
14-11-2012, 15:02
CSI : centro smistamento

Questa spedzione e' proveniente dalla Cina .
Sul tracking delle poste , dovresti aver trovato precedentemetne : contattare l' 803.160.
Confermi ? se non ti e' apparsa questa dicitura e' semplicemente passato e in lavorazione presso gli smistamenti e a breve ti arriva.

OggiRespiro
14-11-2012, 15:34
CSI : centro smistamento

Questa spedzione e' proveniente dalla Cina .
Sul tracking delle poste , dovresti aver trovato precedentemetne : contattare l' 803.160.
Confermi ? se non ti e' apparsa questa dicitura e' semplicemente passato e in lavorazione presso gli smistamenti e a breve ti arriva.

no, quel numero non mi è mai apparso! comunque svelato il mistero, il pacco è fermo in dogana, mi è arrivata la lettera anche a me. ora come la mettiamo con la fattura e la ricevuta paypal che sono in comune? sulla lettera ci sono inoltre una serie di contraddizioni che non riesco a capire: "esito: in caso di fattura non pervenuta verranno calcolati i diritti doganali sul valore:euro 60" poi in basso invece c'è scritto: "allegare la fattura commerciale in assenza della quale la dogana non permette lo sdoganamento della merce". inoltre c'è anche scritto: "per usufruire di eventuali agevolazioni tariffarie è necessario allegare alle presente la relativa documentazione. se la merce che state importando è oggetto di transazione via internet e copia dell'e mail di conferma dell'avvenuta transazione o del bonifco di pagamento: la stessa sarà presentata in dogana unitamente alla bolletta doganale per lo sdoganamento della merce (OBBLIGATORIO)".
a parte il fatto che a mio avviso è scritta malissimo questo lettara, non riesco a capire se la ricevuta del pagamento di paypal sia obbligatoria o se sia utile solo "per usufruire di eventuali agevolazioni tariffarie".

Raider
14-11-2012, 16:34
comunque svelato il mistero, il pacco è fermo in dogana, mi è arrivata la lettera anche a me.
Sono io adesso a non capire piu , perche prima dici :

Aggiornamento:
il pacco della mia amica è in lavorazione presso il centro postale di Milano Linate
ecco gli stati:
Accettato dal centro postale di CSI MILANO LINATE in data 18-OTT-2012
Inviato dal centro postale di CSI MILANO LINATE a MI CSI LINATE AM in data 18 - OTT - 2012

Accettato dal centro postale di CSI MILANO LINATE in data 18-OTT-2012
Inviato dall'estero (CN) al centro postale di CSI MILANO LINATE in data 31-OTT-2012

Accettato dal centro postale di CSI MILANO LINATE in data 31-OTT-2012 In lavorazione presso il centro postale di CSI MILANO LINATE in data 13-NOV-2012
Insomma il pacco della tua amica e'in lavorazione allo stesso tempo e' arrivata la lettera a te ?

OggiRespiro
14-11-2012, 16:56
Sono io adesso a non capire piu , perche prima dici :

Insomma il pacco della tua amica e'in lavorazione allo stesso tempo e' arrivata la lettera a te ?

Esattamente! Comunque ho chiamato il numero presente sulla lettera inviata dalla dogana per avere informazioni. Mi hanno detto che per quanto riguarda il fatto di avere la fattura e la ricevuta di paypal in comune con l'importo totale di 2 pacchi diversi non ha importanza. Posso inviare per entrambi i pacchi la stessa documentazione accompagnata però da una dichiarazione che spieghi che il valore di ogni pacco è la metà del valore totale iscritto su fattura e ricevuta, in quanto nonostante non sono stati spediti alla stessa persona comunque fanno parte di uno stesso ordine, pagato e fatturato sul totale. Inoltre mi hanno detto che se voglio, per una maggiore sicurezza, posso allegare la conversazione tra me ed il venditore la quale prova che gli acquisti sono stati 2 con un'unica fattura. Comunque i pacchi sono stati fermati perchè il venditore sul pacco ha dichiarato 1€. Roba da matti

enerik
14-01-2014, 20:22
Ciao ragazzi,

Ho comprato un telefono cellulare da una pagina online dalla china,di 120 euro e me lo sono fatto spedire via poste regolare,che non atribuiscono ulteriori spesse.Mi avevano assicurato che il cellulare arrivasse non piu di un messe a casa mia.Mi hanno anche datto un numero di rintracciamento.Dopo un mese il cellulare e arrivato alla dogana di milano.Dopo un giorno lo hanno spedito su CSI MIlano AM.E passato un mese e qundo ho telefanato alle poste mi hanno detto che il tuo cellulare e stato dichiarato dallo persona che me la spidita di un valore di 7 euro che non coincide con il valore assegnato dalla dogana.Non mi hanno spedito nessuna lettere per chiedermi la ricevuta del valore che ho pagato io tramitte carta di credito e non so davvero che fare.Qunto tempo ci vuole per spedirmi quella lettera? Grazie.

OggiRespiro
15-01-2014, 17:23
Ciao ragazzi,

Ho comprato un telefono cellulare da una pagina online dalla china,di 120 euro e me lo sono fatto spedire via poste regolare,che non atribuiscono ulteriori spesse.Mi avevano assicurato che il cellulare arrivasse non piu di un messe a casa mia.Mi hanno anche datto un numero di rintracciamento.Dopo un mese il cellulare e arrivato alla dogana di milano.Dopo un giorno lo hanno spedito su CSI MIlano AM.E passato un mese e qundo ho telefanato alle poste mi hanno detto che il tuo cellulare e stato dichiarato dallo persona che me la spidita di un valore di 7 euro che non coincide con il valore assegnato dalla dogana.Non mi hanno spedito nessuna lettere per chiedermi la ricevuta del valore che ho pagato io tramitte carta di credito e non so davvero che fare.Qunto tempo ci vuole per spedirmi quella lettera? Grazie.

Ciao, purtroppo non puoi far altro che aspettare l'arrivo della lettera. i tempi di ricevimento possono variare, dipendono dai tempi di elaborazione della dogana, che possono essere più o meno lunghi a seconda dei periodi. Probabilmente al ritiro della merce dovrai pagare al postino le tasse doganali calcolate in base al valore dell'oggetto acquistato!

jackmed
28-03-2014, 13:57
Ragazzi anche a me è arrivata la lettera dalle poste, che fanno molto lentamente e male il loro lavoro poi si inventano che il mio acquisto da 25,7 euro ne valga magicamente 80 così tanto per, oggi ho effettuato tutti le stampe del pagamento tramite paypal, email ricevuta da paypal e una stampa della pagina in cui vedo il mio carrello della pagina in cui ho eseguito l'acquisto.

Esiste un altro modo per spedire tutte queste copie, un indirizzo email questi funzionano ancora con il fax e la comune posta? Una volta mandata tutta la documentazione può capitare che si inventino che io non ho detto il vero seppur tutto documentato da email e ricevute, visto il così basso valore a quanto so non possono nemmeno chiedermi l'iva. ;)


Grazie

Raider
29-03-2014, 11:34
mandagli tutto via fax come hanno detto loro. se la documentazione arriva presto e viene lavorata in tempo, ti tassano in base a quello che hai relativamente pagato ,altrimenti se la mandi tardi e inutile, te la sdoganano a quanto dicono loro .