PDA

Visualizza versione completa : Fatture a 60-90 giorni: appoggio bancario obbligatorio ?


uzumaki
31-08-2008, 01:05
Salve a tutti, ho una domandina facile facile per voi esperti, per acquistare una fornitura con tratte a scadenza tipo 60-90-120 giorni o similari, č indispensabile un appoggio bancario oppure posso pagare dove voglio, come nel caso di una cambiale ?

Grazie in anticipo per l'attenzione. :)

sergio
31-08-2008, 13:01
normalmente il tuo fornitore emetterā delle ricevute bancarie appoggiate sulla banca che tu gli indicherai.
Se su questa banca hai un conto corrente potrai autorizzare il pagamento su questo conto, oppure puoi pagarle direttamente alla sportello.
ciao
sergio

uzumaki
31-08-2008, 13:07
Grazie ancora. ;)

uzumaki
31-08-2008, 13:11
Approfitto della tua gentilezza, in caso potrei anche farle appoggiare sul conto corrente di un familiare, oppure il conto deve comunque essere intestato a me (in caso appunto opti per l'appoggio su conto, e non per il pagamento a sportello) ?

sergio
31-08-2008, 20:53
tu fai appoggiare la riba su una agenzia di una certa banca, quindi via posta ti arriva la riba cartacea, a questo punto puoi pagare in contanti presso quella agenzia oppure, se hai un conto, a chiunque sia intestato, puoi addebitarla su quel conto, previa autorizzaizone di qualcuno che abbia la firma su quel conto.
ciao
sergio

FabioCambiaso
31-08-2008, 21:03
Esattamente, e' come dice Sergio. Non e' strettamente necessario avere il conto corrente aperto nella banca.
Per conferma ti posso dire che - anni fa - un nostro nuovo fornitore per errore ci aveva appoggiato le prime RIBA su una banca dove non eravamo correntisti, e ci era arrivato comunque l'effetto cartaceo, che poi avevamo potuto saldare allo sportello di quella banca.

Ciao
Fabio

uzumaki
31-08-2008, 23:22
Perfetto, grazie ad entrambi. :)